Warning: Use of undefined constant ads_widget_register - assumed 'ads_widget_register' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/mhd-01/www.lorenzoduranti.com/htdocs/blog/wp-content/plugins/quick-adsense/quick-adsense.php on line 459

Warning: Use of undefined constant wp_cumulus_widget - assumed 'wp_cumulus_widget' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/mhd-01/www.lorenzoduranti.com/htdocs/blog/wp-content/plugins/wp-cumulus/wp-cumulus.php on line 375

Warning: Use of undefined constant blog2widget_replace_recentposts_widget - assumed 'blog2widget_replace_recentposts_widget' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/mhd-01/www.lorenzoduranti.com/htdocs/blog/wp-content/plugins/blog2widget/blog2widget.php on line 207
Nuovi Social Media: Google plus – DigiComunico

Nuovi Social Media: Google plus

E’ arrivato anche in Italia da qualche settimana, ed è già competizione. Finalmente anche il colosso dei motori di ricerca si è mosso per creare un vero competitor, degno di tale nome,  per dare filo da torcere al colosso dei social networks,  Facebook.  Lo sto testando per voi in questi giorni e forse non deluderà le aspettative. Pensate che, prima ancora che uscisse, l’attesa ha fatto tremare Facebook e i suoi investitori in borsa.

Ma veniamo al social. Esso, al contrario di FB il quale  permette di spiattellare foto, testi, video e commenti su una sola bacheca visibile a tutti gli amici, Google Plus ragiona per “circle”, ovvero per cerchie di amici, che andranno a definire meglio la nostra rete di contatti e permetterà di avere una condivisione più intelligente dei contenuti e delle conversazioni nella propria rete di amicizie.

Il tasto mi piace è sostituito dal tasto +1, e segnalerà pagine web ai propri contatti e potrà organizzare degli spunti di discussione ragionati su di esse.

Le funzioni Sparks e Huddle, infine, permetteranno di effettuare chat di gruppo sulla basi delle condivisioni effettuate, e di inviare o pubblicare dei messaggi mirati che riceveranno o potranno leggere sul nostro profilo soltanto le persone che ci interessano. Un affare miliardario per Google, che cerca definitivamente di mettere le mani sui social network, e di farlo grazie al supporto del motore di ricerca che, avrete notato, ha già integrato i pulsanti “+1” all’interno delle sue pagine. Al momento Google Plus è in fase di test e ci sono circa 1.8 milioni di utenti nel mondo che lo stanno utilizzando. Tornando agli affari, una curiosità: gli inviti sono stati messi in vendita su eBay, a dimostrazione che intorno a questa grandissima novità del mondo di Internet gira davvero tanto, tanto interesse.

 

2 pensieri riguardo “Nuovi Social Media: Google plus

  • 20 luglio 2011 in 16:22
    Permalink

    Come immediatezza di utilizzo Google + come lo trovi?
    FB ha avuto molto successo per la sua immediatezza e semplicità di utilizzo (anche se ultimamente lo stanno un po’ rovinando sotto questo aspetto) e credo che molto successo di un social network sia proprio determinato da questi fattori.

    MSN in fondo è fallito per la sua mancanza di immediatezza appena hanno cercato di trasformarlo da sistema di pura chat a social networl.

    Risposta
  • 20 luglio 2011 in 20:29
    Permalink

    Google + è molto simile a Facebook, solo che ha degli elementi di comodità che FB non ha: come la logica dei “circle”. Inoltre è in stretta correlazione col motore di ricerca per determinati aspetti. Quindi è immediato e ha dei punti di forza. Non dico che sostituirà FB, ma comunque è un potenziale concorrente. Potrebbe dargli del filo da torcere..

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Spam protection by WP Captcha-Free