Trekking con Asini Toscana

Per secoli l’asino ha seguito pazientemente l’uomo nel suo lavoro trasportando pesi, accompagnandolo su sentieri impervi, anche grazie alla sua eccellente memoria che gli permette di ricordare bene i percorsi frequentati,  offrendogli il suo latte e finendo poi per essere sfruttato per la sua carne e la sua pelle. Con la diffusione delle macchine agricole l’asino ha perduto il suo ruolo tradizionale di lavoratore infaticabile o animale da sella e la sua diffusione nonché la sopravvivenza è sempre più a rischio. Fortunatamente negli ultimi anni si è riscoperto il suo valore ed è stato introdotto in vari settori: dalle fattorie didattiche per i bambini, ai luoghi dove si pratica l’onoterapia (la terapia di sostegno per disabili o persone in difficoltà), per il trekking con asini o, semplicemente, come animale “da compagnia” invece del cavallo. E lui ha ritrovato una nuova identità. Riscoprirlo è un consiglio che diamo a tutti.

Trekking con asini Toscana

Sempre più associazioni di trekking ed escursionismo organizzano percorsi nella natura accompagnati da questi strani amici pelosi. Un’esperienza unica! Vi consigliamo un’associazione locale per provare a conoscerli! Montagne di Legami. Andate sul loro sito e.. buona conoscenza!

www.montagnedilegami.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Spam protection by WP Captcha-Free